Eco Museo Ves

LogoEcomuseo

Mobility IT realizzerà un pacchetto di servizi per "V.E.S. Venice Ecomuseum System" ideato da Fispmed Network e Habitat World tra cui la dotazione dell'infrastruttura internet sia nella struttura museale che nei punti esterni che saranno coinvolti negli itinerai dell'ecomuseo, il sito internet e un workshop formativo destinato agli studenti delle scuole. Controlla!

V.E.S. Venice Ecomuseum System e le iniziative di "AdrIon to Expo Venice" che saranno sviluppate nel corso dei sei mesi dell'EXPO 2015, sono promosse con il supporto di aziende di eccellenza nella BluEconomy, nell'erogazione e nell'implementazione di progetti di innovazione tecnologica, quali Pelikan; DNA, Divisione Nautica Avanzata, VISION, e con il contributo e la partecipazione di AIC FORUM CAMERE DI COMMERCIO ADRIATICHE E IONICHE e FEDERPARCHI EUROPARKS.

Il progetto pilota di "Sistema ecomuseale veneziano" è un museo multidimensionale del tempo e dello spazio' che avrà come filo condittore l'acqua che intende valorizzare la diversità e complessità dei pratimoni culturali locali, contribuendo a delineare linee coerenti per lo sviluppo futuro del territorio attraverso nuove iniziative economiche ecosostenibili.

ITINERARI ECOMUSEALI

VIE D'ACQUA /LAGUNA VENETA /ISOLE

PERCORSI ESPERIENZIALI

All'interno dell'Ecomuseo di Venezia Verranno promossi percorsi di visita esperienziali lungo le vie d'acqua della laguna veneziana, ma il museo sarà una struttura attiva a 360° nel favorire il rapporto costruttivo tra una popolazione e la sua amministrazione, facilitando una "rete pluridisciplinare" composta da esperti professionisti e Micro-Piccole Imprese del territorio.

Mobility sarà presente nell'Area Formazione dell'Ecomuseo con il Workshop: LA PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA ECOMUSEALE, il modello ecomuseale per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze produttive, culturali e ambientali del territorio.

Il Workshop sarà organizzato secondo cinque moduli differenti, fra cui: La gestione dell'acqua, a cura di Mobility IT, che affronterà il problema della corretta gestione delle acque dal punto di vista della tutela della risorsa e della prevenzione dal rischio idrogeologico, fino alla protezione delle strutture in campo urbano. La trattazione partirà dai concetti-chiave di una corretta pianificazione/ gestione del territorio e dal quadro di riferimento normativo nei vari campi, spingendosi fino alle soluzioni tecnologiche da adottare per un'adeguata  protezione dall'acqua degli edifici e per il recupero e riutilizzo della preziosa risorsa.

Argomenti:

-La gestione dell'acqua: normative di referimento e indicazione per la progettazione;

-Educazione ad una nuova "cultura dell'acqua": pratiche quotidiane di sostenibilità;

-Il Governo delle acque: la salvaguardia delle città insulari e dei centri lagunari;

-Raccolta e trattamento delle acque di prima pioggia e trattamento acque reflue civili;

-Drenaggio delle acque di superficie: soluzioni e progettazione di sistemi di recupero e riutilizzo;

Protezione degli edifici e elle aree soggette ad allagamento: metodi di intervento.